Yukon

LAVORO IN CANADA

Le città del Canada - Offerte di lavoro in Canada, permesso di lavoro e regime fiscale

lavoro in canada

Yukon

Siamo nel nord ovest, in uno dei tre territori del Canada. Entrato a far parte della Federazione Canadese nel 1898 lo Yukon deriva il suo nome dal fiume omonimo che, nella lingua nativa significa "grande fiume". La parte settentrionale di questo territorio apparteneva, in origine, alla terra che collegava lo Stretto di Bering e ha dato testimonianza di presenza umana ben prima di altre località del Nord America. Già nell'800 a.C. ci fu un'imponente eruzione vulcanica del Vulcano Churchill; eruzione di cui rimangono segni evidenti lungo la celeberrima Klondike Highway.

La storia dello Yukon ha un sapore avventuroso e commerciale. Qui infatti la Compagnia della Baia di Hudson sfruttò le rive del fiume per creare centri commerciali a partire dalla seconda metà dell'800. Poi il grande sviluppo attorno al 1896 quando nel Klondike prese il via la mitica Corsa dell'oro. Fu allora che, nella zona, si riversarono moltissime persone alla ricerca di una nuova ricchezza. L'andamento demografico del territoriò subì diminuzioni e repentini aumenti proprio parallelamente all'attività estrattiva e alla costruzione della Alaska Highway.

Diamo ora una breve collocazione geografica, giusto per capire in che luoghi ci stiamo muovendo. Lo Yukon confina a nord con il mare di Beaufort, a sud con la Columbia Britannica e a sud ovest con l'Alaska. La parte centro-meridionale è un susseguirsi di meravigliosi e immensi altipiani frammezzati da montagne tra cui i Monti Sant'Elia, le catene Mackenzie, Richardson e i monti Ogilvie. La zona attorno al bacino del fiume Peel, a nord, è quella delle spaziose e suggestive pianure. Ma lo Yukon è anche terra d'acqua con i suoi numerosi fiumi; oltre a quello che da il nome al territorio, la regione è attraversata e disegnata dal Pelly, dal Whit, dallo Stewart, dal Klondike e il Liard, solo per citare i maggiori. E macchie azzurre, dalla bellezza selvaggia sono rappresentate dai suoi laghi: Kusawa, Laberge, Kluane, Teslin, Aishihik e Wolf.

Il territorio dello Yukon ha una densità di popolazione piuttosto bassa con una composizione etnica prevalentemente inglese, scozzese, tedesca e francese. L'inglese e il francese sono anche le lingue ufficiali anche se continuano a trovarsi tracce linguistiche dei nativi. Dal punto di vista economico l'attività legata all'estrazione di metalli quali oro, argento e rame continua a rivestire una più che discreta importanza, retaggio di un passato in cui l'attività estrattiva ha cambiato il volto di questa zona. Ma, nel corso degli anni, sempre maggiore importanza è andato assumendo il commercio, il settore della logistica e dei trasporti e, in particolare, il turimo; grazie alla straordinaria bellezza dei paesaggi, della flora e della fauna. Qui ci si può avventurare tra immense le immense foreste che coprono quasi il 60% del territorio e ammirare animali come l'orso bruno, il Grizzly, l'alce e altre decine di specie che vivono allo stato brado.aurora boreale nello yukon



(1) Commenti

Patrick
10 aprile 2017, 02:28
Sarei interessato a lavorare nella territori del nord ovest del Canada , potrei Avere informazioni ?
Grazie

Scrivici se hai domande o commenti sul Canada

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento