Prince Edward Island

LAVORO IN CANADA

Prince Edward - Offerte di lavoro in Canada, permesso di lavoro e regime fiscale

lavoro in canada

Prince Edward Island

Un viaggio qui è veramente un'immersione in quanto di più bucolico si possa immaginare: campi verdi e accarezzati dal vento, fattorie e case coloniche dall'aspetto fiabesco e villaggi in riva al mare che sanno di pace, brezza marina e sale. Il tutto nelle più varie tonalità del rosso, da quello della terra a quello rosato delle spiagge. Davvero un paesaggio da cartolina in cui nulla è meno che autentico, anche se sembra di essere su un set. In realtà è tutto vero.

Un'isola che ha conservato l'aspetto e la cultura rurale, in cui l'agricoltura e la pesca continuano ad essere le attività prevalenti, con ricadute importanti sullo stile di vita e sul "clima" umano che si respirano sull'isola. Ancora oggi sono presenti discendenti delle popolazioni native dei mi'kmaq ma, la maggioranza della popolazione è di origine britannica.

L'esistenza di questa isola fu documentata già nella prima metà del '500 anche se la colonizzazione francese ebbe inizio agli inizi del '600. Anche qui la storia testimonia di lotte e rivalità tra francesi e inglesi che ottennero ufficialmente l'isola nel 1763 con il Trattato di Parigi. Gli inglesi diedero vita ad una curiosa lotteria per assegnare lotti di terreno a nuovi coloni inglesi. Purtroppo quella che poteva essere una bella occasione per popolare ma anche sviluppare l'isola, si trasformò in una bieca operazione di speculazione. Gli assegnatari dei terreni non fecero proprio nulla per incrementare la ricchezza e il lavoro, causando solo tensioni e malcontento tra gli abitanti. E i problemi legati alla distribuzione delle terre furono proprio quelli che determinarono anche alcune vicende politiche come la mancata entrata dell'isola nel Canada nel 1876. L'entrata nel canada avvenne solo qualche anno dopo quando gli isolani videro, con una legge, che le terre dei proprietari assenteisiti dovevano obbligatoriamente essere vendute.

Alla fine degli anni novanta, non senza polemiche e resistenze, l'isola fu collegata al New Brunswick , attraverso la costruzione del Confederation Bridge che per ben 13 chilometri volteggia su acque ghiacciate.

Prince Edward Island

Dal punto di vista geografico morfologico la Prince Edward Island è una collina di arenaria e ferro, elemento che conferisce al territorio le sue affascinanti e suggestive sfumature rosse. Ha un'estensione piuttosto contenuta con una lunghezza di poco superiore ai 200 km e una larghezza che, nel punto massimo raggiunge circa 60 km. I mesi più caldi sono luglio e agosto e, in inverno, compare anche la neve regalando all'isola paesaggi suggestivi.

Per quanto riguarda i collegamenti Air Canada garantisce voli quotidiani tra Charlottetown e Halifax e Toronto e, in estate, con Montreal. Da giugno a settembre la Delta Airlines garantisce un volo diretto con Boston e Detroit.


Scrivici se hai domande o commenti sul Canada

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento