Lavorare in Canada

Non ripeteremo ciò che abbiamo detto a proposito dei visti a cui abbiamo dedicato una pagina, molto importante per avere qualche informazione sull'aspetto legislativo che regolamenta questa materia. Cercheremo di entrare un po' più nel dettaglio del mercato del lavoro e dei diversi tipi di contratti.

È importante sapere che le maggiori opportunità di lavoro in Canada si trovano, prevalentemente, in città come Calgary, Toronto, Montreal o Vancouver. Altre zone, bellissime dal punto di vista paesaggistico e naturale, sono ancora legate ad un economia prevalentemente basata sulla pesca: stiamo parlando di gioielli come l'Isola di Prince Edward, bellissimi ma poco sviluppati economicamente.

Come sempre tutto dipende dal tipo di lavoro che si sta cercando ma se si desidera trovare una posizione di un certo interesse bisogna essere in possesso di una conoscenza dell'inglese più che buona e, per gli stati francofoni, di un ottimo francese. In Canada si hanno maggiori possibilità quanto più elevato è il grado di specializzazione e quanto più alto il livello di qualifica, professionale e di studio. Nell'informatica, nelle comunicazioni e nelle biotecnologie ci sono molte possibilità ed è più facile essere considerati lavoratori che porteranno beneficio all'economia canadese. Se invece si sta cercando un lavoro part time da svolgere mentre si studia, anche in Canada la cosa migliore è cercarlo nel settore della ristorazione. La cosa comunque essenziale è quella di mettersi in regola con visti e permessi: non farlo sottopone al rischio di essere espulsi dal paese per sempre.

Per quanto riguarda le forme contrattuali più in uso ricordiamo quella di lavoro di tipo permanente, simile al nostro contratto a tempo indeterminato, anche se con meno vincoli. Questo tipo di rapporto sono previste trattenute salariali che servono per vari tipi di assicurazione, per il piano pensionistico, tasse e,la dove applicato, un contributo sindacale. Si può anche lavorare su contratto, con un tipo di inquadramento che ricorda la consulenza. Il contratto può prevedere una serie di benefits ed essere legato ad uno specifico progetto, finito il quale si considera terminata la consulenza. Solitamente per questo contratto non sono obbligatorie le deduzioni necessarie per pagare l'assicurazione o per partecipare al piano pensionistico ma il lavoratore può scegliere spontaneamente di farlo. Ciò che è obbligatorio è il pagamento della tassa sul reddito.

Su come trovare un lavoro si potrebbero dire molte cose: le conoscenze e il rapporto diretto continuano ad essere il canale migliore. Ma sempre molto utilizzato è il web; molti sono i siti tra cui careerjet.ca, monster.ca, workopolis.ca e hotjobs.ca. Se si è in possesso di qualità e professionalità specifiche, se si pensa di poter offrire un tipo di esperienza molto qualificata, vale la pena di presentare il curriculum direttamente al sito dell'azienda che si pensa possa essere interessata. La cosa importante, e sempre troppo sottovalutata, è presentare il curriculum in modo formalmente corretto, dettagliato e accompagnato da una lettera di presentazione scritta in perfetto inglese o francese. Una fonte utilissima è il sito del HRSDC, un centro per le risorse umane e del lavoro che, in quanto organo statale, può fornire utilissime indicazioni anche su come scrivere un curriculum o su come sostenere un colloquio di lavoro. Il sito è rhdcc-hrsdc.gc.ca. Consigliamo di consultarlo perché, oltre ad essere graficamente molto ben fatto, fornisce indicazioni utilissime anche sul tipo di processi valutativi adottati dalle diverse aziende.

Per quanto riguarda le tasse sul reddito la cosa migliore da fare è consultare il sito del Canada Revenue Agency cra-arc.gc.ca/tx/ndvdls/fq/txrts-eng.html su cui è possibile trovare tutto su aliquote e prelievi fiscali. Nel caso in cui si perda il lavoro per cause indipendenti dalla volontà del lavoratore è possibile ricorrere ad una sorta di sussidi per godere dei quali sono previste alcune norme che sono molto ben spiegate sul sito del HRSDC.

C'è poi un sito fondamentale da consultare cic.gc.ca sito del governo canadese in cui vi è una sezione che rappresenta quanto di meglio si possa trovare per capire quali siano le reali possibilità di lavoro, le richieste, gli stipendi e le competenze richieste. È inoltre possibile sapere dove si hanno maggiori possibilità di trovare un lavoro e le tendenze future del mercato. Nella sezione "Wages" è possibile trovare dettagli sugli stipendi nelle varie province, mentre nella sezione Outlook è possibile sapere che tipo di domanda c'è sul mercato canadese, per una specifica professione.