Fare impresa in Canada

LAVORO IN CANADA

Fare impresa in Canada - Offerte di lavoro in Canada, permesso di lavoro e regime fiscale

lavoro in canada

Fare impresa in Canada

Con la sua solida economia, uno tra i più stabili sistemi bancari al mondo e i forti legami economici con gli USA, l'Europa e l'area più economicamente sviluppata dell'area del Pacifico, il Canada è un paese in cui può essere davvero interessante fare impresa. In alcuni comparti economici, quali il settore farmaceutico e quello delle biotecnologie il Canada occupa una posizione leader sul mercato mondiale. Questo, insieme ad altri fattori, rende il paese interessante come partner commerciale ed economico.

Fare impresa in Canada significa operare in un paese che, grazie agli accordi NAFTA, può contare sull'accesso ad un mercato di oltre 400 milioni di consumatori e su un capitale umano tra i più altamente qualificati in termini di professionalità e percorso di studi. Anche per questo sempre più aziende, tra cui molte italiane, cercano il modo per entrare in questo straordinario mercato. Di solito le formule adottate per fare impresa in Canada sono essenzialmente quattro: aprire una filiale; aprire una società controllata; entrare in possesso di una società esistente; fare una joint venture con una compagnia già operante in territorio canadese.

Aprire una filiale richiede alcuni passaggi burocratici come una registrazione provinciale per ottenere la licenza ad iniziare i lavori. Questo genere di scelta comporta alcuni vantaggi, quali un trattamento fiscale vantaggioso, soprattutto nei primi anni di attività, in cui la compagnia potrebbe anche far registrare perdite che possono essere dedotte dai profitti invece raggiunti in Italia.

La società controllata è ciò che più assomiglia alle nostre S.p.A o S.r.l. Indicate da sigle come Inc e Ltd consentono la costituzione di persone giuridiche che consentono ai soci vari tipi di azioni con il minimo della responsabilità personale. La costituzione di una società di questo tipo avviene con un procedimento molto semplice ed essendo di carattere federale consente all'imprenditore di operare in tutto il paese senza dover registrarsi in ogni provincia. È sempre consigliabile rivolgersi a consolati o ambasciate per avere informazioni aggiornate su alcune leggi che riguardano la costituzione dei consigli di amministrazione delle società; leggi e regolamenti che variano da provincia a provincia, in particolare per quanto riguarda le percentuali di amministratori canadesi che devono far parte del CdA aziendale.

Acquisire una società esistente è un altro dei modi per entrare nel mercato canadese. Le procedure di fusione devono essere notificate al governo federale in modo particolare quando queste operazioni implicano un investimento di una certa portata. Non solo ma l'Investment Canada Act prevede che alcune fusioni riguardanti settori particolarmente delicati vengano approvate dal Dipartimento federale dell'Industria. Questo tipo di opzione per fare impresa deve sottostare ad un ordinamento che non differisce molto da quello di altri paesi occidentali, in particolare per quanto riguarda il tempo che deve intercorrere tra la chiusura della transazione e la relativa notifica. In Canada poi, in caso di fusione non è prevista nessuna consultazione sindacale.

fare impresa in canadaLa costituzione di una Joint Venture è un'opzione talvolta preferibile alle precedenti. Si tratta di poter contare su un partner commerciale canadese con tutti i vantaggi che ne derivano. Una volta individuato il partner più adatto al tipo di business con cui si intende operare in Canada, possono essere stipulati anche più contratti di joint venture. L'unico vincolo è rappresentato dal fatturato che, al di sopra di una certa cifra comporta la segnalazione al Competition Bureau per ottenere l'autorizzazione di quest'ultimo.

Ma molte imprese, per i motivi più diversi, possono decidere di operare in Canada senza costituire qualcosa che implichi una presenza stabile nel paese. Fare impresa in Canada può essere possibile attraverso una commercializzazione dei propri prodotti con un distributore. Questo consente, se il distributore è altamente professionale, di accedere ad una rete di vendita già sviluppata senza dover sostenere i relativi costi di un marketing creato ex novo.



(2) Commenti

Bevilacqua Nicola
11 febbraio 2017, 15:44
Salve a tutti vorrei avere delle delucidazio su come aprire un negozio in Canada...ho un mio caro amico che sono un paio di anni che lavora a Montréal e sta cercando un buon posto e delle informazioni su come realizzare questa cosa...io lavoro nel settore calzaturiero con i più grandi brand italiani e europei per quanto riguarda questo campo e la nostra intezione era di aprire una piccola butic in Canada per calzature potreste aiutarci a capire come avviare questa idea????grazie mille a presto
Federico
29 dicembre 2016, 00:25
Salve,

Io vorrei avere informazioni un po' più dettagliate in merito alla possibilità di trasferire la mia attuale attività di progettista/costruttore per il settore chimico e farmaceutico di apparecchiature di processo.
Contestualmente ma non simultaneamente, lo spostamento comprenderebbe anche la famiglia quindi vorrei capire quali vantaggi potrebbe dare a me e la mia famiglia Il Canada.

Tengo apreciaste che anche mia moglie ha una attività in proprio, (parrucchiera) per lei il trasferimento lavorativo non penso generi grosse difficoltà.

Che tipo di sovvenzioni offre lo stato per chi si trasferisce ?
Quali strumenti economico sociali attiva perché l'inserimento sia più rapido ed efficace possibile?

quali garanzie richiede il Canada per diventarne cittadino.?

Il Canada ha come l'Italia una Sanità pubblica o tutto Privato?
La scuola è pubblica o privata? se pubblica fino a quale livello di studi ?

Per il momento mi sembra di aver posto un gran numero di domande..
Ringrazio in anticipo e porgo
Distinti saluti
Federico F.

Scrivici se hai domande o commenti sul Canada

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento