Cucina e Regioni del Vino

LAVORO IN CANADA

Cucina e Regioni del Vino - Offerte di lavoro in Canada, permesso di lavoro e regime fiscale

lavoro in canada

Cucina e Regioni del Vino

Vi sono paesi da cui non ci si aspetterebbe mai una cucina interessante. E il Canada è uno di quelli. Invece le sorprese culinarie, durante un viaggio da queste parti, non mancheranno. Città come Toronto, Vancouver o Montreal hanno sicuramente dato vita ad un panorama gastronomico vario e raffinato, ormai a livello di altre città nel mondo. Ma a parte i ristoranti in cui la raffinatezza della cucina è legata ai singoli chef e alla sapienza con cui sanno fare loro le cucine di tutto il mondo, il Canada ha anche una ricca varietà di prodotti locali, dal pesce ai formaggi che stanno danno notevole impulso a piccoli produttori locali. Anche nei più sperduti angoli del paese è impossibile non trovare un mercato che offra prodotti, così detti, a chilometro zero.

Se volessimo indicare le specialità gastronomiche seguendo un percorso geografico potremmo partire dall'est in cui il piatto principe delle Province Marittime è senza alcun dubbio l'astice e le diverse zuppe di pesce. Raggiunta la Nova Scotia il piatto preferito diventano le capesante. Non resterete certo delusi dal salmone dell'Atlantico. A parte le diverse specialità legate al territorio vi sono anche particolarità legate alla storia, diciamo così: nelle regioni di influenza francese il piatto più diffuso è la poutine rapée, cioè la patata ripiena di maiale.

Per chi ama davvero aprirsi alle specialità locali senza paura di aprirsi al nuovo, la regione del Nunavut regala le sorprese e le particolarità della cucina inuit che, anche se sembra strano ,vanta tradizioni antichissime: la foca bollita e il maktaaq (pelle di balena tagliata a strisce) sono un must culinario di queste zone. Le comunità haida invece prediligono la carne e lo stufato di halibut è una leccornia del posto. Le culture native hanno cucine tradizionali e interessanti, anche se molto lontane dai gusti a cui siamo abituati. Ma la cucina è anche incontro di sapori e apertura mentale.

Le regioni centrali sono quelle in cui più radicata è la cultura dei cowboy e quindi del consumo della carne di manzo; mentre nelle zone confinanti il Manitoba, la storia fatta di immigrazione dall'Europa dell'est ha lasciato in cucina alcune deliziose salsicce speziate. Nella British Columbia non potrete non provare il geoduck enorme mollusco esportato in ogni angolo del mondo.

astice canadesePer quanto riguarda il panorama culinario urbano si può dire che Montreal, per ora, continui a restare la regina dei ristoranti, con la loro cucina fusion e chef che rielaborano le ricette del Vecchio Mondo in modo innovativo e spesso ardito. Ma Toronto sta facendo enormi passi avanti nell'ambito gastronomico, grazie alla sua natura di città multiculturale e cosmopolita e alla quantità impressionante di ristoranti presenti tra i suoi confini: oltre settemila. Ma la vera sorpresa è Vancouver, città che, dal punto di vista della qualità e dell'autenticità di molti dei suoi ristoranti etnici, è diventata la migliore tra le tre città citate. E non è un caso che molti grandi chef abbiano deciso di scommettere proprio su questa città.

Legate alla cucina e alla gastronomia molte feste e manifestazioni stanno acquisendo sempre maggiore importanza. Tra le più famose e ricche in termini di proposte l'International Shellfish Festival di Prince Edward Island, la Fete du Chocolat de Bromont nel Quebec e lo straordinario Salut Wine and Food Festival di Toronto.

Regioni del vino

Ed ecco un'altra delle piacevolissime sorprese del Canada: la sua produzione vinicola. Certo non stiamo parlando di una produzione quantitativamente rilevante, ma qualitativamente sì. Negli ultimi anni il prestigio dei vini canadesi sta crescendo sempre più tra i veri appassionati e il turismo enologico sta diventando un fenomeno importante: visitare le piccole o medie aziende di produzione, assaggiare sul posto il frutto del loro lavoro è un'occasione per scoprire una produzione vinicola di altissima qualità. British Columbia, Ontario e Okanagan Valley sono le zone di maggior produzione del paese.

vino canadeseCominciamo questo viaggio nelle regioni del vino con le loro sorprese. Cominciamo dala Golden MIle, dove si trovano alcune delle migliori cantine di produzione di Merlot, Cabernet Sauvignon, Gewurtztraminer e Chardonnay. Oltre a cantine di una certa importanza e dimensione, c'è un vero e proprio gioiellino: l'azienda vinicola nativa di Nk'Mip Cellars, vicino a Osoyoos. Nela British Columbia sono le colline della Okanagan Valley ad ospitare oltre 100 aziende e la loro produzione di Pinot Noir e Pinot Gris. Molte cantine sono anche ristoranti per vivere un'esperienza completa. Sul sito winebc.com è possibile trovare informazioni dettagliate sulle regioni vinicole della British Columbia. Per chi volesse allontanarsi dagli itinerari più battuti ecco la regione vinicola del Prince Edward County; regione relativamente giovane dal punto di vista produttivo ma estremamente interessante. Visto il suo clima i vini prodotti sono quelli tipici dei climi più freschi, come lo Chardonnay e il Pinot Noir.

Acadie BlancLa deliziosa Niagara Penisula con le sue locande e cittadine d'epoca, ospita più di sessanta aziende vinicole e poco meno della metà di tutti i vitigni del Canada. Si tratta di un territorio dalla complessa mescolanza di climi e di terreni ne fa la regione ideale per vitigni come il Cabernet Franc e il Riesling. In questa regione viene prodotto anche il famoso ice wine, vino ricavato da uva lasciata gelare sulla vite. Per i vini più dolci e da dessert la regione ideale è quella del Canton de l'Est in cui sta crescendo rapidamente il numero delle cantine. Questa deliziosa regione del Quebec tra boschi e laghi ha una ricca produzione di Riesling e Chardonnay. All'interno di questa regione, molta importanza ha la zona di Monteregie con i suoi vigneti ma anche con i suoi numerosi frutteti: questi ultimi fanno si che qui vi sia una ricca produzione di sidro. I produttori della zona sono famosi al mondo per i loro vini rosè. Ed eccoci giunti nella Nova Scotia, una delle regioni coltivate a vitigni più fredde al mondo con prevalenza di vini bianchi, come il tipico Acadie Blanc e vini frizzanti.

Per gli appassionati vi sono inoltre numerosi possibilità di fare viaggi organizzati proprio alla scoperta delle aziende e delle cantine migliori: tra le più gettonate la Niagara Wine Tour niagaraworldwinetours.com e la Top Cat Tours topcattours.com.


(1) Commenti

Pietro
23 dicembre 2016, 12:01
Salve, vorrei informazionisu siti di lavoro per italiani in Canada, ci sono azi ende che assumono persono italiano?
Grazie anti cipatamente

Scrivici se hai domande o commenti sul Canada

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento