Fundy Isles e Bay of Fundy

LAVORO IN CANADA

Fundy Isles e Bay of Fundy - Offerte di lavoro in Canada, permesso di lavoro e regime fiscale

lavoro in canada

Fundy Isles e Bay of Fundy

Meta ideale per chi vuole isolarsi in mezzo alla natura questo arcipelago è uno dei luoghi più belli del Canada. Popolate pochissimo sono il regno di una natura ancora completamente incontaminata, costellata da piccoli e variopinti porticcioli che si affacciano su insenature nascoste popolate solo dalle balene. Numerosi sentieri consentono passeggiate in mezzo al silenzio più assoluto. Le tre isole principali dell'arcipelago hanno ciascuna una personalità molto diversa, qualcosa di specifico che le distingue nettamente l'una dall'altra. L'unica cosa che hanno in comune è il senso di pace e tranquillità che vi si respira.

Deer Island è una comunità di pescatori abitata da neanche mille persone dedite, in particolare, alla pesca all'aragosta. Piccoli porticcioli e stradine scoscese si alternano a boschi abitati da cervi. Questo è il posto ideale per chi volesse immergersi in un'atmosfera che di turistico non ha proprio nulla. Nell'estremità sud dell'isola si trova il Deer Island Point Park parco da cui è possibile godere dello spettacolo del più grande vortice d'acqua naturale al mondo. Conosciuto come Old Sow è uno spettacolo che lascia senza fiato. Ma lo spettacolo più emozionante è, sicuramente, quello rappresentato dal passaggio delle balene.

Campobello Island è un'isola molto diversa dalla precedente. Decisamente elegante è la meta turistica di molti americani benestanti che arrivano qui dal vicino New England e trascorrono l'estate nelle strutture recettive di ottima qualità presenti sull'isola. Una meta storicamente ambita, tanto che tra le famiglie più affezionate al luogo vi era la famiglia Roosvelt. È davvero un posto aristocratico, con un solo negozio di generi alimentari e una farmacia e nessuna possibilità di fare rifornimento di benzina. Visitatori e residenti attraversano un ponte che li porta nel Maine per riempire i loro serbatoi. Ma tutto questo sembra fatto apposta per selezionare le presenze sul territorio.

Il Roosvelt Campobello International Park rappresenta la maggiore attrazione del luogo e si tratta di una vasta area corrispondente a quella che era la tenuta della famiglia presidenziale. La casa in cui abitava Roosvelt, di un colore rosso vivo, è aperta ai visitatori che potranno vederne gli arredi e gli oggetti originali. L'area più vicina alla casa-museo è molto curata mentre il resto del parco è volutamente lasciato allo stato selvaggio proprio per salvaguardarne totalmente la flora e la fauna. Cervi, alci e persino koyote sono gli abitanti di queste zone protette. E, come al solito, le balene che si fanno vedere in particolare nelle acque davanti al faro di East Quoddy Head Lighthouse.

Ed eccoci nella deliziosa Grand Manan Island dove, a dare il benvenuto, c'è il faro di Swallowtail, arrampicato solitario sulla scogliera. Barche di pescatori ondeggiano tranquille davanti al villaggio di North Head. Siamo su un'isola davvero incantevole con scogliere a picco su bellissimi insenature e boschi di abeti. I villaggi dei pescatori sono accarezzati dalla brezza marina e sono così silenziosi che l'unico rumore che si sente è quello delle onde. Una strada collega i villaggi da nord ad est mentre la parte occidentale dell'isola è completamente disabitata essendo costituita da una foresta che arriva direttamente su una scogliera a picco sul mare. Da vedere il Grand Manan Museum che restituisce una interessantissima panoramica di storia locale, in particolare la storia legata al mare e ai diversi naufragi avvenuti in queste acque.


Scrivici se hai domande o commenti sul Canada

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento